Lug
01

Le Rive di Marchiori

DSC02363 Umberto e Sara, Giuseppe è in vigna
Quella della famiglia Marchiori è una piccola cantina, un tuttuno fuso con la casa di famiglia. Il concetto di famiglia è molto forte e rappresenta uno dei punti cardine attorno a cui ruota l'azienda agricola. Oltre ai fondatori Giovanni e Redenta, sono impegnati in azienda, con differenti mansioni, i figli: Giuseppe i...
Continua a leggere
Giu
03

RosaNatale come un girasole

main.5901dbbbdde46
RosaNatale è un nome che evoca tenerezza, freschezza e restituisce un senso di vitalità e rinascita. Cosa potrebbe essere RosaNatale? E' la domanda che ci siamo posti appena varcata al porta di casa. Si perché qui di casa e di famiglia si parla, tutto è dimensionato ad una logica familiare. La risposta alla domanda è più facile di quel ch...
Continua a leggere
Mag
09

Leo Vanin e la terra del Settolo

APF_7992
Nella storia di Leo Mattiazzo Vanin, c'è buona parte della storia della gente del Valdobbiadenese. Sono spesso storie fatte di sofferenza di emigrazione e duro lavoro ma che però, per ora, hanno un lieto fine, anzi una lieta continuazione. Ai primi del '900 i Mattiazzo vivevano di bestiame e della coltivazione della vite lungo il fiume Piave i...
Continua a leggere
Mag
01

Crodi, il poeta contadino

IMG_1339
La vita dell'azienda agricola Crodi ruota attorno all'osteria, o viceversa, in realtà è difficile da stabilire, forse sarebbe più corretto parlare di simbiosi. Quando si varca la porta dell'osteria "Al Contadin" a Combai si entra in una dimensione parallela al mondo che ci circonda. La scena è la medesima da oltre un secolo, il banco del bar subito...
Continua a leggere
Apr
24

La Ca' del Faggio

IMG_8372
​Guia è Guia!  Ne abbiamo già parlato in altre occasioni ma non è mai abbastanza. Questo piccolo borgo, un po' fuori da tutto e da tutti, sembra quasi un mondo a parte. Chi abita a Guia rivendica questa identità in modo assoluto. I vini stessi sanno marcare fortemente il loro territorio tanto da essere riconosciuti se degustati tra altri Prose...
Continua a leggere
Apr
02

Col Miotin e il "One Man Show"

IMG_1173
Per arrivare da Col Miotin si passa Soligo e, arrivati alla località Croda, che già il nome la dice lunga, si entra in una valle piccola valle tagliata a metà dalla via Peron che conduce, nel suo punto più estremo, alla cantina che poggia sulla parete rocciosa.  Una cantina che è casa e da cui si domina l'intera vallata. Un luogo solitario, si...
Continua a leggere
Mar
27

Massimo Collavo. Sliding doors.

IMG_1093 Massimo Collavo
Abbiamo incontrato Massimo Collavo nel vigneto che lavora nei pressi di Refrontolo tra Conegliano e Valdobbiadene. Un vigneto che abbiamo raggiunto a piedi dopo aver lasciato la macchina nel centro del paese. Per accedervi bisogna passare un borgo fantasma preso d'assalto dalle piante infestanti tra cui tante palme, che fa immaginare il passat...
Continua a leggere
Mar
19

Arturo Vettori part of the art

DSC06891-1 Arturo Vettori
Arturo Vettori ha un fare signorile, quasi inglese nel suo atteggiamento pacato e riflessivo. La sua azienda si trova in una fascia collinare poco sopra Conegliano a San Pietro di Feletto più precisamente a Rua dove si trova l'Eremo camaldolese di Colle Capriolo, risalente al 1600, con le sue 14 cellette che sicuramente meritano una visita. Nella z...
Continua a leggere
Gen
31

C'era un volta un Re, un TanoRè

DSC06899 Vanessa Follador
C'era una volta un uomo grande grande, con le mani grandi e i piedi grandi. In paese tutti lo conoscevano ed era molto stimato. Viveva in una casa sul punto più alto di una collina li dove il Cartizze tocca il cielo e dove, da anni, veniva allevata la vigna che produceva un'uva dal colore oro. Quell'uomo si chiamava Gaetano. Dalla sommità...
Continua a leggere
Gen
08

Ceotto, la casa lungo il fiume

DSC06882 Ceotto Paolo e Mauro
Oggi è un giorno d'inverno in cui il silenzio domina, solo il freddo si fa sentire è arrivato, tardi ma è arrivato. Era atteso e quasi ne godiamo. Nel cortile della cantina Ceotto c'è Paolo a pulire alcune foglie e a sistemare qualche pezzo di legno, qualche ramo spostato nella notte dal vento.  Siamo poco sotto al castello di S...
Continua a leggere
Dic
07

Siro Merotto, pragmatismo, anima e lucida follia

DSC06510 Nicola Merotto
  A Col San Martino c'è una chiesetta piccola così, con due grandi orologi sulla piccola torre del campanile. Due orologi, in linea teorica, troppo grandi per una torre così piccola eppure perfettamente armonizzati. La chiesetta di San Vigilio dal X secolo sorveglia il paese ed è il punto di riferimento, un tempo anche punto di avvistamento, m...
Continua a leggere
Nov
15

Follador Francesco, è tutto poesia.

Follador Francesco, è tutto poesia. La famiglia Follador al completo
C'è una strada che unisce Santo Stefano di Valdobbiadene alla località Follo. E' una linea di confine tra le colline di Cartizze e la vallata che porta a Guia. Percorrendo questa strada si scorgono, a destra e a sinistra, cartelli che indicano aziende spumantistiche. Nomi famosi, alcuni famosissimi altri sconosciuti, intervallate da un paio di oste...
Continua a leggere
Ott
31

Riscoprire Maser con Martignago

DSC06132 Simone Morlin
Asolo è uno dei borghi più affascinanti e romantici che abbiamo in Italia e va sicuramente visitato. Con Asolo non intendiamo solo il paese, ma tutte le colline che circondano la Rocca. Se poi percorriamo la strada che dalla Rocca d'Asolo conduce alla Rocca di Cornuda, veniamo immediatamente rapiti da storia, arte e bellezze naturali. La ...
Continua a leggere
Ott
08

Silvia Fiorin e l'equilbrio delle cose

DSC05909
Silvia Fiorin vive a Pieve di Soligo. Alla sua tenuta ci si arriva passando per la zona residenziale, nei pressi del centro del paese ma quando si apre il cancello, lo stacco è netto, come se si venisse catapultati in un'altra dimensione. Un luogo antico e moderno nel contempo dove tutto vive in armonia dove ogni cosa è la naturale conseguenza...
Continua a leggere
Set
24

Ruge, custodi di una terra autentica

Ruggero Ruggeri Ruggero Ruggeri
Ruggeri è un cognome che a Valdobbiadene ha un peso specifico notevole. Una famiglia che in zona ha dettato le regole fondamentali e che in qualche modo è sinonimo di Prosecco. Agostino Ruggeri fu il capostipite da lui si divisero i vari ceppi con altrettante aziende agricole, uno su tutti Luciano Ruggeri che con Giustino Bisol fondarono la Ruggeri...
Continua a leggere
Ago
01

Terre Boscaratto e la Vespa del 1967

Mario e Denis Boscaratto Mario e Denis Boscaratto in Vespa
Alle Terre Boscaratto ci si arriva dalla strada statale, da sud, dalla zona artigianale dove si prende la strada che sale e porta verso la dolce collina, lasciando dietro di se le costruzioni. Bastano pochi metri per arrivare ad una prima casa colonica, un po' lasciata alla sua storia ma con tante storie da raccontare. Una curva a sinistra e avanti...
Continua a leggere
Lug
21

I Favrel detti i "Malibran"

Girolamo e Maurizio Favrel Girolamo e Maurizio Favrel
​ Ciascuna delle storie dei vignaioli Fivi rappresentano un pezzo di un meraviglioso mosaico che racconta la vita e la cultura di questi orgogliosi vignaioli. Nei racconti di Maurizio Favrel dell'azienda Malibran, sono molti i richiami ad un mondo antico. Il primo capitolo è storia di emigrazione, quando queste colline non erano ciò che oggi vediam...
Continua a leggere
Giu
07

La Bastìa di Michele Rebuli

Michele Rebuli Michele Rebuli e la sua falce
C'è una strada che parte da Santo Stefano di Valdobbiadene, passa per il piccolo borgo di Saccol e si congiunge alla statale che porta a Valdobbiadene. Quella strada taglia in parte le colline di Cartizze, quelle più scoscese e spettacolari, quelle che da tempo immemore donano le migliori uve della zona. Il crinale di queste colline, nella zona che...
Continua a leggere
Mag
30

Il senso dell'accoglienza per la Caneva da Nani

Massimo Canello Massimo Canello
Massimo Canello della Caneva di Nani ispira simpatia e rappresenta fino in fondo l'identità della gente di Guia. Guia, per chi non lo sapesse, è un piccolo borgo dell'area del valdobbiadenese, che fa in qualche modo parte a sé. Una sorta di microcosmo attorno a cui ruotano gli abitanti di questi luoghi. Conservatori, caparbi, orgogliosi chi è di Gu...
Continua a leggere
Mag
21

Un vigneto di nome Mongarda

DSC04982-_20180521-073210_1 Martino Tormena
Martino Tormena appartiene a quella generazione di vignaioli che contribuiscono a dare dignità alle terre da cui provengono. La sua cantina, a Col San Martino, suona di verità e di lavoro. Varcata la piccola porta che, per le sue dimensioni, induce all'inchino, si entra davvero un una dimensione diversa. L'azienda agricola La Mongarda si fonda sul ...
Continua a leggere

Iscriviti